Burg Altena, Germany
BOVINO Museo archeologico "Carlo Gaetano Nicastro"
     M Y S T E R I O U S   I T E M S     
<< previous     Dia 2 of 2     overview     next >>
SCAZZAMUTIEDDE
SCAZZAMUTIEDDE

Folletti e fantasmi: I folletti sono spiriti di piccola statura simili a bambini incapaci di far male; anzi sono benefici e non di rado burloni. Il popolo li chiama "Scazzamutielli". Quando sono in possesso di una casa ne combinano di tutti i colori: non vi lasciano dormire, tirano le coltri dal letto, saltano sui canterani, picchiano all'uscita,ecc., insomma si dilettano a tormentare gli abitanti, e qualche volta a far perdere loro la pazienza. Ben volentieri lo scazzamutiello si mette a giocare con i bambini, i quali ignari,del vero essere compagni di sollazzi, lo trattano con ingenua familiarità. Lo scazzamutiello veste tutto di rosso; anche gli scarpini a punta e le lunghe calze sono dello stesso colore. Le brachettine gli arrivano alle ginocchia: ed il giubbetto dalle larghe maniche serrate ai polsi, stretto alla vita con una cintura del medesimo panno, termina sui fianchi cincischiato ed adorno da sonagli d'oro; il suo berretto frigio è similmente contornato da sonagli. Nelle famiglie dove è trattato bene, il folletto lascia ogni mattina del denaro, che deposita ora in un punto ora in un altro della casa. Guai a dirlo! Non solo moneta non se ne trova più, ma lo scazzamutiello è capace di fare dispetti all'infinito. Se poi si arriva, con astuzia, a carpirgli il berretto, lo si può obbligare a tirar fuori qualsiasi somma per la restituzione; egli ci tiene a riaverlo non può farne a meno per la sua dignità e molte volte piange per ottenerlo. I fantasmi sono anime che non ancora hanno trovato la loro destinazione definitiva nell'altro mondo, e vagano sulla terra, in quelle località dove i loro corpi subirono morte violenta (in special modo per omicidio, infortunio, ecc.). Il popolo li chiama "spiriti", e crede che alcuni dimoreranno in eterno nei siti dove sono soliti apparire, specialmente in qualche vecchia casa, nel castello ed in varie località di campagna.





copyright © museum.com gmbh. all rights reserved.
copyright policy