Burg Altena, Germany
BOVINO Museo archeologico "Carlo Gaetano Nicastro"
     E V E N T   R O O M S   F O R   H I R E     
<< previous     Dia 14 of 101     overview     next >>
FESTIVITA' DI SAN CELESTINO MARTIRE SOLDATO
RADUNO BERSAGLIERI

SAN CELESTINO Ogni anno, nella 2^ domenica di ottobre, si rinnova la festa del Santo Martire, San Celestino, un Santo guerriero che la tradizione, misteriosamente, accomuna con il corpo dei Bersaglieri. Il Comitato organizzatore di questa celebrazione fa sì che le reliquie del Santo in processione siano trasportate a spalla da quattro bersaglieri, con al seguito una fanfara ed un picchetto d'onore di Bersaglieri dell'Esercito Italiano. Per questa festività si svolge una fiera commerciale di vestiario ed anche di animali, pubblicizzata a livello regionale. Poiché coincide detta fiera con l'inizio della stagione invernale, essa viene denominata "fiera del cappotto" in quanto numerose sono gli stands che vendono soprabiti e cappotti. Il sabato della vigilia, nel quartiere dei "Morti" si svolge una sagra molto bella, quella delle castagne, abbinata alla fagiolata con cotica di maiale. Nel 2001 c'è stato il 1° raduno interprovinciale dei bersaglieri con la partecipazione di numerose rappresentanze di province pugliesi e di altre regioni limitrofe. Si spera in nuove organizzazioni di questo raduno anche negli anni futuri perché ha dato maggior risalto alle celebrazioni in onore del Santo e che ha richiamato concittadini e turisti da ogni parte d'Italia. Quest'anno il raduno è stato svolto in onore del Bersagliere bovinese Ten.Serafino Lombardi, caduto in Eritrea in data 11 Luglio 1908, al quale è dedicata una lapide all'ingresso del centro storico del paese.





copyright © museum.com gmbh. all rights reserved.
copyright policy