Scanback 1
BOVINO Museo archeologico "Carlo Gaetano Nicastro"
     A R C H I T E C T U R E     
<< previous     Dia 2 of 51     overview     next >>
FONTANA VILLA COMUNALE (Progettista Arch. ELMERINO RANIERI)
FONTANA NUOVA 2^ Parte

(seguito della relazione del progettista della fontana, Arch. ELMERINO RANIERI) Al centro, dove si raccoglie l'acqua dei getti e della cavea, il parallelepipedo in pietra emergente dalla roccia informe rappresenta il Convento e la Chiesa di Sant'Antonio (6). Questo č l'unico elemento della pianta del paese che emerge dall'acqua: identifica il luogo dove la fontana č collocata e costituisce il termine della nostra passeggiata iniziata dal centro storico. Evidenziarlo vuole rievocare il significato, prima solo religioso e poi sostanzialmente mutato, del percorso che anticamente facevano i bovinesi per raggiungere questa Chiesa fuori le mura. Le cinque colonnine, ispirate dalla forma dei cippi miliari che indicavano la strada ai viandanti, rappresentano gli elementi portanti della storia antica locale e versano l'acqua, simbolicamente intesa come cultura, nella fontana. Esse vogliono rappresentare i rioni storici di Bovino sui quali č nato e si č sviluppato il paese (Morti, San Martino, Portella, San Procopio e Duomo). Cultura che continua ancora a 'fluire' e, quindi, ad arricchire la nostra storia attuale ma della quale molta si disperde (l'acqua che scivola nel sottosuolo attraverso le scalette laterali) perchč spesso non si ha la capacitā o la volontā di raccoglierne pienamente i valori ed il significato. La cavea centrale in acciottolato č l'icona del centro storico, rappresentata come un frammento di esso trasportato in questo luogo. Questo monolito sezionato mostra in superficie la tipica pavimentazione in ciottoli di fiume e sotto di essa le rocce arenarie tipiche del paese, le rocce dalle quali sono stati ricavati i blocchi per edificare tutti gli edifici antichi di Bovino. Nelle parti laterali della cavea sono visibili infatti parti di questa roccia informe che emblematicamente si trasformano in blocchi squadrati (7): le pietre ed i cantonali delle antiche costruzioni.





copyright © museum.com gmbh. all rights reserved.
copyright policy